Caro Padre Angelo,
come sta?
le avevo scritto qualche settimana fa riguardante lo strano disco volante mignon luccicante e coloratissimo davanti al mio letto di notte.
Ho trovato un passo biblico a riguardo, infatti la descrizione fatta è esattamente quello che ho visto io. Vorrei sapere cosa la Bibbia dice a riguardo.
Grazie e Cordiali saluti.
Ezechiele 1,16: “il loro aspetto e la loro forma eran quelli d’una ruota che fosse attraversata da un’altra ruota”


Carissimo,
1. quella di Ezechiele non è stata una visone sensibile come quella che hai avuto tu.
Si è trattato infatti di una visione soprannaturale.
In Ez 1,3 si legge che “la mano del Signore fu sopra di lui”.

2. La Bibbia di Gerusalemme a proposito della mano del Signore che era sopra Ezechiele commenta: “Espressione frequente in Ezechiele per indicare l’estasi (Cf 3,22; 8,1; 33,22; 40,1).

3. Ezechiele dunque ebbe un’estasi, e cioè come un’uscita da se stesso, una sospensione dei sensi per vedere non con gli occhi, ma con lo sguardo della mente.

4. La parola estasi, dal greco ex stasis, indica l’uscita da se stessi.
L’estasi è sempre accompagnata da sospensione parziale o totale dei sensi.
Tale sospensione è parziale quando sospende solo i sensi esterni.
È totale quando sospende anche quelli interni.

4. Totale sospensione è stata quella provata da San Paolo quando scrive di se stesso: “Conosco un uomo in Cristo che, quattordici anni fa – se con il corpo o fuori del corpo non lo so, lo sa Dio – fu rapito fino al terzo cielo. E so che quest’uomo – se con il corpo o senza corpo non lo so, lo sa Dio – fu rapito in paradiso e udì parole indicibili che non è lecito ad alcuno pronunziare” (2 Cor 12,2-4).

5. Come vedi si tratta di un fenomeno tipicamente soprannaturale, come lo fu anche quello di Ezechiele.
Ora la visione dei dischi volanti – stando a quanto dicono quelli che li avrebbero visti – è di ordine puramente umano e sensibile.
Di per sé sarebbe alla portata di mano di tutti. Sarebbe sufficiente aprire gli occhi.
Mentre quella di Ezechiele è puro dono del Signore e di ordine soprannaturale.
Per cui in nessun modo è assimilabile a quella che mi hai descritto.

Ti auguro ogni bene, ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo