Quesito

Caro Padre Angelo
sono Piero B. da Vigevano. giungo a lei con questa mail per chiederle una cosa.: a chi domanda ragione della nostra fede cattolica cosa rispondere?
perchè molti fratelli di chiese protestanti trovano la loro religione vivendo bene e tranquilli mentre io mi arrovello sempre nel pensiero che la mia sia non vera e che le mie preghiere di conseguenza non siano ascoltate?
un riverente saluto
attendo gradita risposta.
Piero


Risposta del sacerdote

Caro Piero,
Il Concilio Vaticano I (1869-1870) riferisce i motivi che rendono credibile la Chiesa cattolica.
Il primo motivo è la stessa chiesa cattolica.
Quante persecuzioni, quanti travagli dall’interno e tribolazioni dall’esterno. È andata avanti e va avanti nel corso dei secoli per la forza che le dà il Signore. Nessuna istituzione umana sarebbe resistita all’urto di tali persecuzioni.
Un secondo motivo è dato dalla sua splendida e mirabile dottrina, che sotto l’azione dello Spirito Santo continuamente si sviluppa e si approfondisce senza mai contraddirsi.
Nessuna istituzione umana e nessuna chiesa protestante ha una dottrina così bella, così precisa, così limpida, così conseguente come quella della Chiesa Cattolica.
Si pensi anche profondità e alla vastità del Magistero della Chiesa. È un vero tesoro ed è un raggio luminoso della luce di Cristo.
Un terzo motivo è la meravigliosa espansione della Chiesa, che è davvero “cattolica”, cioè universale. Le Chiese protestanti sono svariatissime, nessuna di loro può dirsi autenticamente universale.
Un quarto motivo è la sua unità: quale istituzione al mondo è così universale da abbracciare tutti i continenti e tutte le culture e conservare l’unità della fede. Il mondo protestante invece è costituito da una miriade di isole.
Un quinto motivo della sua durata: la Chiesa cattolica non è nata nel 1500, ma con Gesù Cristo. Tutte le altre Chiese che da lei si sono separate, sebbene trovano in Cristo il loro fondamento, la loro vita e dottrina, tuttavia hanno una data di inizio che non coincide con quella della Chiesa Cattolica. Questa data fin dall’inizio, attraverso una mirabile catena che ci aggancia direttamente agli apostoli.
Un sesto motivo è la sua santità. La fioritura di santità della Chiesa è incomparabile in ogni secolo e in ogni regione. E questo senz’altro va attribuito al fatto che la Chiesa cattolica ha veri sacramenti che comunicano la grazia, e cioè la santità di Dio agli uomini. Per i protestanti il Battesimo e l’Eucaristia (sono i due soli sacramenti che riconoscono) non comunicano la grazia. Sono soltanto dei segni.
Un settimo motivo è la sua fecondità in tutto ciò che è buono. Guarda le opere di carità della Chiesa (ospedali, asili, assistenze di tutti i tipi), guarda le scuole cattoliche di ogni grado che un pò dappertutto sono ambite per la loro serietà, guarda alle opere d’arte. Il protestantesimo non ha prodotto opere d’arte perché ha conservato il divieto delle immagini, che Dio stesso invece superò già nell’Antico Testamento, comandando a Mosè di costruire un serpente di rame e dei cherubini da mettere sopra l’arca dell’alleanza.

Questi sono i sette motivi di ordine umano che rendono credibile la Chiesa cattolica e che costituiscono sette meravigliose testimonianze che Dio le dà a conforto della fede dei suoi membri e come luce per attirare ad essa tutte le genti.

Ti ringrazio che mi hai dato la possibilità di ricordare queste belle verità.
Ti accompagno con la preghiera e ti benedico.
Padre Angelo