La bimba che porto in grembo da 3 mesi è frutto di una fecondazione eterologa, la battezzerò e la crescerò secondo il credo cattolico

////La bimba che porto in grembo da 3 mesi è frutto di una fecondazione eterologa, la battezzerò e la crescerò secondo il credo cattolico

La bimba che porto in grembo da 3 mesi è frutto di una fecondazione eterologa, la battezzerò e la crescerò secondo il credo cattolico

Quesito

Gentilissimo Padre Angelo,
le scrivo questa e-mail con il cuore aperto. Ho 44 anni, sono e mi sento cattolica, credo nella Chiesa e credo che esista una forza divina pura che ci guida nella nostra vita terrena e ci accoglierà nella vita dopo la morte. Io purtroppo ho avuto il dono dalla vita della sterilità, visto che dalla nascita le mie tube sono entrambi chiuse e atrofizzate. Ho sofferto e pianto tantissimo per questo….e a 38 anni il mondo mi è  caduto addosso. Io desideravo sposarmi e avere una famiglia. Sposata lo sono e il bimbo che porto in grembo da 3 mesi è  frutto di una fecondazione eterologa e da una grazia chiesta e ricevuta da Madre Speranza a Collevalenza prima ancora di sposarmi. Io ci credo fermamente che la grazia sia stata accolta e che questa bimba che aspetto sia frutto di amore oltre che dell’aiuto della scienza. Mio marito è ebreo, ma questa bimba verrà  battezzata e chiamata Sara e la crescero’ secondo il credo Cattolico. Noi abbiamo rifiutato l’amniocentesi perché mai e poi mai metteremo a rischio la vita di nostra figlia desiderata da 7 anni e mai e poi mai procederemo con un aborto terapeutico. Lo so che la religione Cattolica non lo ammette, ma comunque io con mia figlia  ho deciso di restare accanto alla Chiesa. Non so se un giorno verrà rivista questa opinione, ma trovo non giusto allontanare dei fedeli dalla Chiesa per un obiettivo d’amore tanto desiderato. Noi nostra figlia la amiamo e l’ameremo per sempre. Un abbraccio affettuoso: Laura di P.


Risposta del sacerdote

Cara Laura,
1. quella della Chiesa sulla procreazione assistita non è un’opinione, ma è dottrina.
Per cui su questo punto ognuno deve mettersi il cuore in pace.
La dottrina non muta, ma si sviluppa. E si sviluppa senza contraddire l’insegnamento precedente, ma nel medesimo senso e nella medesima affermazione (eodem sensu eademque sententia).

2. La bambina che porti nel grembo è persona umana come tutte le altre e dal momento che la farai battezzare diventerà per adozione figlia di Dio.
È pertanto di una dignità incomparabile.
Per questo il Concilio Vaticano II ha detto che “la vita, una volta concepita, deve essere protetta con la massima cura,e l’aborto come l’infanticidio sono abominevoli delitti” (Gaudium et Spes 51).

3. È comprensibile perciò, anzi è lodevole il tuo proposito di rifiutare l’amniocentesi se non è necessaria e se potesse mettere a rischio la vita di tua figlia.
E ancor più lodevole è il proposito di non procedere “mai e poi mai con un aborto terapeutico”.

4. Tuttavia la procreazione assistita, e in modo particolare la fecondazione eterologa, comporta una serie di mali per cui non può mai essere in nessun modo accettata.
Non sto adesso ad elencarli.
Puoi andare a leggere quanto ho scritto in varie risposte di cui te ne  allego alcune:
?AD – Un nostro visitatore è ricorso alla fecondazione eterologa e non …
www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=4008

27 nov 2014 Non arrivavano figli e vedendo la sofferenza di mia moglie, abbiamo praticato la fecondazione eterologa in Spagna. Abbiamo ancora embrioni …

?AD – Io e mio marito non possiamo avere bambini, il dottore ci ha …
www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=2051

23 nov 2011 volevo rivolgerLe qualche domanda in merito alla fecondazione assistita. … e non eterologa, con la cellula germinale maschile di un altro. 3.

?Amici Domenicani – Un sacerdote risponde – Bioetica
www.amicidomenicani.it/categoria_sacerdote.php?id=32

Le scrivo dopo giorni di tormento e disperazione. Sono ricorsa alla fecondazione eterologa pur sapendo che stavo offendendo Dio… | Pubblicato 19.11.2016 …

?AD – Le scrivo dopo giorni di tormento e disperazione. Sono ricorsa …
www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=4716

19 nov 2016 Sono ricorsa alla fecondazione eterologa pur sapendo che stavo offendendo Dio …mi sono pentita di questo gesto scellerato, ho chiesto …

?AD – Se in questo caso così complesso e doloroso sia lecito …
www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1682

26 set 2010 1. la fecondazione artificiale omologa o eterologa è sempre illecita e non … I più generali sono quelli per cui nella fecondazione in provetta il …

 

5. Ti esorto a prepararti alla nascita della bambina anche attraverso la confessione sacramentale.
E poi farai la Santa Comunione per tua figlia.
Quanto dobbiamo desiderare che, nonostante tutto, la sua venuta al mondo sia accompagnata fin dall’inizio dalla benedizione del Signore.
E la benedico anch’io volentieri, sebbene distanza, a nome di Dio e prego per lei.
Così come assicuro anche per voi due la mia preghiera e la mia benedizione.
Padre Angelo.