Quesito

Caro Padre Angelo,
attraverso una Mailing List, a cui sono iscritta, ho conosciuto gli scritti di Maria Valtorta. Siccome ho letto pareri diversi, vorrei sapere se queste opere sono approvate dalla Chiesa o se bisogna evitare di leggergli.
Desidero sapere, inoltre, quali sono le apparizioni ed i veggenti di cui ci si può fidare, in quanto è facile cadere in qualche trappola.
La ringrazio per le risposte e le auguro un fecondo apostolato.
Maria C.


Risposta del sacerdote

Cara Maria,
1. La Chiesa non ha mai proibito di leggere gli scritti della Valtorta.
A suo tempo aveva dato un giudizio sul carattere soprannaturale di quegli scritti. Ma non ne ha mai negato l’ortodossia.
Pertanto io ti direi di leggere pure gli scritti della Valtorta. Ti possono fare del bene.

2. Per le apparizioni e i veggenti attieniti fermamente al giudizio della Chiesa. Riconosci come vere apparizioni quelle che sono state autenticate dalla Chiesa.
Per le altre non sbagli se rimani in atteggiamento di attesa.
In ogni caso, se i contenuti dell’apparizione sono conformi al quelli del vangelo, puoi prenderli come un richiamo che il Signore ti da per metterli in pratica.
Del resto non puoi prendere con questo atteggiamento anche le parole dette dal tuo prossimo?
Quando agisci in questo modo non sbagli mai.

Ti prometto una preghiera, ti saluto e ti benedico.
Padre Angelo