Quesito

Caro padre Angelo,
Sono una fedele cristiana ma ci sono dei momenti bui nella mia vita. Non riesco a vivere una vita normale nella fede.
Il mio passato peccaminoso non mi permette di vivere pienamente la mia esperienza di fede. Provo schifo e vergogna verso me stessa.
Ci sono dei momenti che non desidero nemmeno la salvezza. Sono talmente giù di morale che credo che nulla di quello che farò servirà per salvarmi.
Mi sento un errore della natura e mi viene da piangere però non ho più lacrime.
Ho un passato molto doloroso che mi ha portato a non rispettare il mio corpo.
Ho paura di non riuscire a uscire da questo passato.
Ho provato a fare tante volte la confessione ma poi sono sempre ricaduta sugli stessi errori e la cosa peggiore è che più il tempo passa e più la mia anima si sporca.
Come si può uscire dalla lussuria?

 


 

Risposta del sacerdote

 Carissima,
1. ti do solo due consigli.
Il primo è quello della confessione sacramentale frequente e regolare.
Magari anche ogni settimana e sempre col medesimo confessore.

2. Questa confessione sia breve, anzi brevissima.
Così troverai il sacerdote sempre disponibile.

3. Farai questa confessione anche se non vi saranno peccati gravi da confessare. La confessione infatti comunica forza.
Comunica anche la forza e la grazia di prevenire certi peccati.

4. La seconda cosa che ti consiglio è la recita quotidiana del Santo Rosario.
Con questa preghiera farai entrare la Madonna dentro la tua vita e non tarderai a vedere un rifiorimento.

5. Hai scritto la tua mail l’11 di febbraio, giorno in cui si ricorda la prima apparizione della Madonna a Lourdes.
Bernadette dice che la Madonna aveva sopra i piedi due rose d’oro.
Ebbene, quelle due rose d’oro sui piedi della Madonna stanno a significare che là dove la Madonna poggia i suoi piedi tutto rifiorisce.

6. Bernadette ha detto anche che l’apparizione della Madonna è durata quanto la recita del Rosario.
Finita la recita, l’Apparizione è sparita.
Questo sta a dire che durante il Rosario la Madonna entra dentro la nostra vita  e dentro le nostre attività.
Entra per fare rifiorire tutto e nella maniera più splendida.

7. Ecco dunque il segreto: recitando il santo Rosario ogni giorno permetti alla Madonna di venire a poggiare i suoi piedi nella tua vita e nella tua famiglia.
Tu hai bisogno che tutto rifiorisca nella tua vita.

Ti auguro ogni bene, ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo