Questo articolo è disponibile anche in: Italiano

Le invio delle foto di un’opera che ho allestito a Terme Vigliatore in occasione della festa patronale.

Buona giornata


Risposta del sacerdote

Carissimo, 
1. non ci sono parole adatte per esprimere il compiacimento che meriti.
Di fronte ad un’opera del genere si rimane senza fiato.
Ti ringrazio di avermi inviato le foto.

2. Desidero renderne partecipe anche i nostri visitatori che in buona parte non sono abituati a vedere le infiorate che sono motivo di santo orgoglio di alcune parti d’Italia, e nel tuo caso della Trinacria (Sicilia). Terme Vigliatore si trova infatti in provincia di Messina.

3. L’oggetto dell’infiorata che tu mi hai inviato è l’Eucarestia, che rende presente sui nostri altari il sacrificio di Cristo.
Al centro vi si vede il sacerdote: la sua postura e i paramenti sacri che indossa, tipici della Messa come veniva celebrata una volta, richiamano l’aspetto centrale e ineliminabile di questo sacramento: il sacrificio di Cristo.

4. La sua efficacia sull’altare è la stessa del sacrificio compiuto sulla croce, perché non si tratta di una ripetizione o di una rinnovazione, ma del medesimo sacrificio del Signore, che per sua volontà e per mezzo del ministero dei sacerdoti viene reso presente dappertutto fino alla fine del mondo a beneficio degli uomini che vi partecipano.

5. Questo divino sacrificio viene offerto alla Santissima Trinità, che viene illustrata nell’infiorata per mezzo del triangolo luminoso e glorioso.
La colomba che si vede al suo interno sta a ricordare che quanto avviene nella celebrazione dell’eucarestia si compie per la potenza dello Spirito Santo, “che è Signore (Dio) e dà la vita”.
Viene offerto alla Maestà divina dagli Angeli.

6. Tutto il Paradiso con i suoi abitanti è reso presente nella celebrazione dell’Eucaristia, come si può scorgere nella parte superiore dell’infiorata. È la Chiesa celeste, la Chiesa trionfante, che nella celebrazione della Messa è particolarmente congiunta con la terra.
Tutti i suoi abitanti pregano con noi e pregano per noi.

7. Si vedono poi altri Angeli ai lati dell’altare che dispensano i frutti del sacrificio di Cristo su quelli che sono presenti alla celebrazione e che sono una rappresentanza della Chiesa pellegrina sulla terra, che ne beneficia indirettamente.
I medesimi Angeli dispensano i frutti il sacrificio di Cristo anche sulle anime del Purgatorio.
Questi frutti sono simboleggiati da due cascate di acqua luminosa e cioè di grazia santificante e di doni dati dal cielo per le necessità dei credenti.

8. Non sarebbe male tenere sempre presente durante la celebrazione eucaristica la presenza di tutta la Chiesa, quella del cielo, quella della terra e quella del Purgatorio.
Come non sarebbe male tenere lo sguardo sollevato anche verso il ministero degli angeli.

Con l’augurio che la meditazione davanti a questa meravigliosa infiorata aiuti tanti visitatori a partecipare più proficuamente alla Santa Messa, ti benedico e ti ricordo nella preghiera.
Padre Angelo