Vorrei sapere se chi entra a far parte della Milizia Angelica entra automaticamente a far parte a qualche titolo dell’Ordine Domenicano

////Vorrei sapere se chi entra a far parte della Milizia Angelica entra automaticamente a far parte a qualche titolo dell’Ordine Domenicano

Vorrei sapere se chi entra a far parte della Milizia Angelica entra automaticamente a far parte a qualche titolo dell’Ordine Domenicano

Quesito

Caro Padre Angelo,
sono una ragazza di 25 anni. Leggo da tantissimo tempo le sue risposte sul sito ma è la prima volta che scrivo. Vorrei anzitutto ringraziarla per la pazienza e la carità con cui svolge questo utilissimo servizio su Internet, rispondendo a tutti i nostri dubbi con una chiarezza perfetta e una fedeltà assoluta al Vangelo e al Magistero della Chiesa.
Riguardo alla mia domanda vorrei chiederle alcuni chiarimenti sulla Milizia Angelica (e mi scusi se alcuni miei termini non saranno tecnicamente esatti): leggendo gli altri interventi in merito (peraltro chiarissimi su quasi tutto quel che c’è da sapere) ho capito che si tratta di una specie di "confraternita" propria dei Domenicani…ciò significa che chi entra a far parte della Milizia Angelica entra automaticamente a far parte a qualche titolo dell’Ordine Domenicano? E dunque l’appartenenza alla Milizia Angelica esclude automaticamente l’appartenenza a qualunque titolo ad altri ordini religiosi (ad esempio Terz’Ordine Francescano, o consacrazione alla Madonna del Carmelo, o Oratorio di San Filippo Neri, ecc…)? Insomma, ho le idee molto confuse, mi spieghi bene lei…
La verità è che vorrei liberarmi per sempre dalla schiavitù del peccato impuro (con cui combatto da quando avevo 12-13 anni), e penso che la Milizia Angelica possa aiutarmi tantissimo in questo; d’altra parte però non vorrei precludermi altre strade per il futuro, quando potrei ad esempio scegliere di voler vivere il Vangelo seguendo lo stile di un altro particolare Ordine religioso…insomma, mi faccia capire se c’è incompatibilità fra le due cose…
In ogni caso le chiedo di pregare per me (in particolare nella S. Messa) affinché sia liberata presto e per sempre da questa schiavitù e possa imparare ad amare veramente come ci chiede il Signore. Le prometto anch’io una preghiera per lei e per il suo preziosissimo ministero…cordiali saluti!


Risposta del sacerdote

Carissima,
1. la Milizia Angelica è un’associazione legata ai domenicani.
È diretta dai domenicani e chi vi fa parte viene a far parte della famiglia domenicana, ma non dell’Ordine domenicano.

2. Che differenza vi è tra l’Ordine domenicano e la famiglia domenicana?
Fa parte dell’Ordine domenicano chi con la professione si mette sotto l’obbedienza del Maestro dell’Ordine.
Fanno parte dell’Ordine dunque i frati i quali sono soggetti al Maestro dell’Ordine seguendo il libro delle Costituzioni e Ordinazioni dei frati dell’Ordine dei predicatori.
Vi fanno parte anche le monache di clausura le quali sono sotto il Maestro dell’Ordine ma seguendo le loro proprie costituzioni.
E vi fanno parte anche i laici domenicani o terziari che sono soggetti al Maestro dell’Ordine secondo i loro statuti propri.

3. Vi sono poi molte congregazioni religiose, soprattutto di Suore domenicane, che fanno parte della famiglia domenicana.
Non sono soggette al Maestro dell’Ordine, ma alla loro Superiora Generale.
Fanno la professione nelle sue mani o in chi ne fa le veci e seguono costituzioni proprie che si ispirano all’Ordine di San Domenico.
Sono le Suore Domenicane e fanno parte della Famiglia domenicana.

4. Vi sono poi molte associazioni legate all’Ordine perché traggono linfa da un filone della spiritualità domenicana.
Chi ne fa parte non si mette sotto il Maestro dell’Ordine, ma si ispira per quella determinata parte ad una caratteristica della spiritualità domenicana.

5. Le principiali associazioni domenicani sono quelle del SS. Nome di Gesù, della Confraternita del SS. Rosario, del Rosario perpetuo e vivente, della Milizia Angelica  e della Beata Imelda.
Così si legge nell’Appendice n. 4 del libro delle Costituzioni e Ordinazioni dei frati dell’Ordine dei predicatori.
Tutti costoro fanno parte della famiglia domenicana e sono partecipi in vita e in morte delle preghiere e dei meriti dell’Ordine domenicano.
Ma, ripeto, non sono membri dell’Ordine dei predicatori..

6. Orbene, venendo alla tua domanda non può far parte dell’Ordine dei Predicatori chi ha fatto obbedienza ad un altro Moderatore supremo.
In altre parole: chi è membro di un altro ordine religioso perché sacerdote o terziario come gli oblati benedettini o i terziari francescani non può essere simultaneamente anche terziario domenicano.

6. Ma chi fa ha prestato obbedienza ad un altro Moderatore supremo (sacerdoti, monache terziari di altri Ordini) può far parte delle Associazioni domenicane e pertanto della famiglia domenicana perché l’appartenenza a queste associazioni non comporta l’essere soggetti al Maestro dell’Ordine.
A fortiori possono far parte di queste Associazioni, e pertanto anche della Famiglia domenicana, gli aderenti ad altri associazioni, movimenti, gruppi…

7. Si può anche dire anche che tutti coloro che in vario modo fanno parte della famiglia domenicana non vi fanno parte tutti nel medesimo modo.
C’è chi vi fa parte in maniera piena (i membri dell’Ordine), c’è chi vi fa parte in maniera molto forte perché si ispira alla spiritualità domenicana (le Suore) e c’è chi si ispira per un determinato filone della spiritualità (le Associazioni).
Tutti però partecipano dei benefici spirituali dell’Ordine.

Ti ringrazio del quesito perché mi ha dato modo di precisare la distinzione tra Ordine domenicano e famiglia domenicana e tra chi può appartenere all’Ordine e chi alla famiglia di San Domenico.

Ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo

Vai alla barra degli strumenti