Quesito

Salve padre,
sono una mamma di due bimbi non battezzati perchè il papà è contrario.
Vorrei sapere se è possibile poterli battezzare in segreto?
Altrimenti vorrei sapere perchè non andranno in paradiso visto che la colpa non è loro se non sono stati battezzati. Allora che fine farà l’anima di tutti i bimbi non battezzati?


Risposta del sacerdote

Carissima,
1. non è possibile battezzarli in segreto, se non in  punto di morte.

2. Certo, prima del matrimonio, bisognava mettersi d’accordo su un punto così importante per non doverti trovare nei guai.

3. Comunque la volontà del padre vale quanto quella della madre. Il padre non può imporre nulla senza il consenso della sposa e della madre.

4. Pertanto devi dire a tuo marito che è tenuto a rispettare la tua volontà nel medesimo modo in cui lui vuole che tu rispetti la sua.

5. Devi dirgli anche che deve rispettare il bene dei bambini.
Se lui non crede al battesimo, tuttavia sa bene che il battesimo non produce nulla di male.
Al contrario il battesimo, oltre a conferire la grazia di Dio, assicura la liberazione dal potere delle tenebre in modo tale che dalla grazia di Dio un bambino è anche maggiormente protetto.

6. Lui non crede alla liberazione dal potere delle tenebre.
Ma il potere delle tenebre esiste lo stesso anche se lui non ci crede.
E a parità di diritti, dal momento che lui dice che il potere delle tenebre non esiste e tu invece dici che esiste e vuoi che i tuoi bambini siano più protetti, da un punto di visto anche solo umano tu hai più diritto di lui.
La sua volontà non porta alcun bene ai bambini.
La tua invece assicura una liberazione dal male.

7. Circa l’ultimo punto: la Chiesa è certa della salvezza dei bambini solo se vengono battezzati.
Infatti per entrare in Paradiso, che è una realtà di ordine soprannaturale, è necessario essere rivestiti della realtà soprannaturale della grazia.
Ora la grazia viene data in maniera ordinaria e certa nei sacramenti.

8. Fuori dei sacramenti – stante la volontà salvifica universale di Dio -abbiamo molte speranze che Dio accordi la sua grazia ai bambini che muoiono prima del battesimo, ma non abbiamo la certezza della loro salvezza.
Non possiamo dimenticare che Gesù ha detto: “In verità, in verità io ti dico, se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio” (Gv 3,5).
Parlando di acqua e di Spirito, Gesù si riferisce al sacramento del battesimo.
Ed è per questo che la Chiesa da sempre ha chiesto di battezzare i bambini al più presto.

Ti assicuro una preghiera e un ricordo nella Messa perché la tua volontà venga rispettata e venga assicurato il maggior bene dei tuoi bambini, che insieme a te e a tuo marito, di cuore benedico.
Padre Angelo