Questo articolo è disponibile in: Italiano

Quesito

Salve Padre Angelo,
Scusi se la disturbo, ma volevo chiederle:
Satana e Lucifero e Beelzebul sono la stessa persona o sono due demoni/Angeli caduti distinti?
Resto in attesa di una sua risposta.
La saluto,
Manuela


Risposta del sacerdote

Cara Manuela,
1. Satana è nome generico di diavolo.
Beelzebul è il peggiore dei demoni.
Lucifero è il capo dei demoni ribelli
Ma vediamo adesso l’uso che ne viene fatto nella Sacra Scrittura.

2. Satana: il significato del termine ebraico sta per avversario.
È l’accusatore
davanti a un tribunale, un avversario ostile e calunniatore. Viene tradotto con un sinonimo
di derivazione greca: «diavolo».
Pertanto Satana è il nome generico di diavolo.
È il bugiardo per eccellenza (Gn 3,1), lavora con la menzogna e l’inganno (Gv 8,44),
avversa il piano di Dio (Mt 16,23), è il nemico dell’uomo (Gn 3,1-13), tenta l’uomo al
male (Gn 3,1; At 5,3), è chiamato padre e principe del mondo e degli empi (Gv 8,44).
Gesù subì le tentazioni di Satana (Mt 4,1-11; Mc 1,13).

3. Lucifero significa «che porta la luce, o astro del mattino » (cfr. 2 Pt 1,19).
Benché anche il Cristo sia paragonato all’astro del mattino (Ap 2,28; 22,16), il nome di Lucifero è strettamente associato a Satana in quanto capo degli angeli ribelli.
Gesù dice: «Ho visto Satana
cadere dal cielo come la folgore » (Lc 10,18).
Lucifero è divenuto così uno dei nomi del principe dei demoni.

4. Beelzebul nel Nuovo Testamento è il demonio nel cui nome i farisei dicevano che Gesù scacciava i demoni (Mt 10,25; 12,24.27; Mc 3,22; Lc 11,15 ss).
Il nome ebraico è interpretato generalmente come «signore delle mosche».

Ecco dunque quanto desideravi sapere.
Ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo

Questo articolo è disponibile in: Italiano