Quesito

Caro Padre Angelo,
sono una credente e vorrei porle qualche domanda sulla santa madre celeste.
Come mai il Figlio, ossia il Verbo del Padre, quello con cui tutto è stato creato viene chiamato figlio dalla Madonna, perchè dal suo ventre è nato?
Se leggo genesi, io noto che il Verbo del Padre, ossia la Parola vivente con la quale tutto è stato creato, compie la volontà del Padre, nella terra “produca la terra, animali … ecc… secondo la propria specie”; nel cielo, nelle acque “brulichino le acque…ecc…”.
Ma allora è pure figlio della madre terra, Dio del cielo e dell’acqua?
Se nascendo da qualcuno, diventa automaticamente suo figlio, la Parola di Dio quante madri ha?
Prima di nascere uomo, da donna, è nato, secondo la volontà del Padre, tutto ciò che si legge in genesi, tutto ciò che esiste.
Siamo sicuri che il Verbo del Padre ossia suo Figlio (come si pronuncia, quando ci si fa la croce) sia diventato Figlio di una Madonna?
Siamo sicuri che il Verbo del Padre ora sia il Verbo della madre?


Risposta del sacerdote

Carissima,
1. ci sono diversi errori nelle tue affermazioni.
Gravemente erronea è soprattutto l’ultima.
Ma procediamo per gradi.

2. Di per sé la generazione umana passa attraverso le persone umane.
Tu sei direttamente figlia dei tuoi genitori. Sono loro che ti hanno dato la carne, il dna, il nutrimento, l’educazione, l’affetto, le cure di cui hai avuto bisogno, ecc…

3. Solo indirettamente e in maniera metaforica sei figlia della madre terra.
Tutti deriviamo dalla terra.
Tutti nel nostro corpo siamo terra variamente e mirabilmente combinata.
Ma non siano stati generati dalla terra attraverso un atto libero, cosciente, responsabile espresso dalla terra stessa.
Né la terra si impegna responsabilmente e con amore nei nostri confronti.
Pertanto solo in maniera indiretta e metaforica diciamo che la terra è nostra madre.

4. E solo in questo senso possiamo dire che anche il Verbo, facendosi uomo e facendosi carne, ha voluto essere figlio della terra, perché dalla terra ha ricevuto il nutrimento e il sostegno.

5. La Madonna poi è Madre del Verbo non semplicemente perché l’ha partorito materialmente.
Nella generazione umana del Verbo è stata direttamente coinvolta dal Cielo, che prima ne ha chiesto l’assenso.
Dopo che la Madonna ha risposto in maniera libera e cosciente “Eccomi, sono la serva del Signore”, allora il Verbo si è fatto carne.

6. Inoltre la Madonna è stata vera Madre di Gesù perché, oltre all’assenso libero e pieno d’amore al momento della generazione umana del Verbo, l’ha nutrito, l’ha educato, l’ha custodito, ecc…
Insomma ha fatto, e in maniera eccelsa, tutto quello che le mamme fanno nei confronti dei loro figli.
La Madonna si è sempre considerata Madre di Gesù.
Quando Gesù viene ritrovato al tempo, dice: “Tuo padre e io angosciati ti cercavamo”.
Giustamente la Madonna, rivolgendosi a Gesù, chiama “padre” san Giuseppe. Perché sebbene San Giuseppe non sia stato padre sotto il profilo biologico, tuttavia lo è stato in tutti gli altri sensi.
Allora: se la Madonna considerava padre san Giuseppe, non considerava forse se stessa Madre?

7. Inoltre nel Vangelo di Giovanni la Madonna non viene mai menzionata col suo nome. Al punto che se avessimo solo il Vangelo di Giovanni noi non conosceremmo il nome della Madonna. Ma viene sempre e solo chiamata “la Madre”, la Madre di Gesù”….

8. Inoltre è Madre del Verbo, e cioè della Sapienza divina, non perché sia preesistente a Dio. La Madonna è una creatura.
Ma è Madre del Verbo in quanto il Verbo ha assunto una natura umana.
È Madre del Verbo secondo la sua natura umana, non secondo la sua natura divina.

9. Ma poiché Gesù, pur avendo due nature (l’umana e la divina), è una persona divina (è il Verbo, il Figlio Unigenito), la Madonna ha generato, ha partorito, ha fatto da mamma a una Persona divina che ha preso carne da lei.
Ma non ha fatto né poteva fare da mamma a questa Persona divina secondo la sua natura divina.
Perché di questa Persona divina la Madonna è creatura.

10. Per questo Dante nella Divina Commedia, rivolgendosi alla Madonna, la invoca così: “Vergine Madre, figlia del tuo figlio” (Paradiso, XXXIII, 1).

11. Alla fine concludi: “Siamo sicuri che il Verbo del Padre ora sia il Verbo della madre?”
Dici: “Siamo sicuri”. Chi è sicuro di questo?
Chi l’ha detto questo?
La Chiesa senz’altro no.
Questo la Chiesa non lo ha mai detto né mai insegnato.
Per questo la tua domanda è erronea e del tutto fuori posto.

12. Se per Verbo intendiamo la Sapienza divina (il Vangelo di Giovanni lo chiama Logos) allora, sì, il Verbo è la Sapienza divina e increata di Dio.
Ma la sapienza della Madonna, per quanto alta e del tutto superiore alla sapienza di tutte le altre creature messe insieme, rimane sempre una sapienza creata.

Mi auguro di aver portato un po’ di chiarezza.
Ti ringrazio comunque del quesito che permette a molti visitatori di chiarire e precisare le idee.
Ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo