Reverendo Padre,
il mio nipotino Simone di 4 anni ha chiesto alla Nonna: Ma, se Gesù è Dio come fa ad essere anche Figlio di Dio? La Nonna si è barcamenata parlando di misteri che capirà da grande, ma se ripetesse la domanda come si può rispondere?
GRAZIE e Dio benedica Lei e il suo Lavoro
Carlo


Caro Carlo,
1. le domande dei bambini talvolta spiazzano gli adulti e li costringono a interrogarsi e a conoscere meglio.
Così anche la domanda di Simone alla nonna.

2. Ebbene come prima cosa andrebbe detto a Simone che Gesù è figlio di Dio ma non medesimo modo in cui noi siamo figli dei nostri genitori.
E il motivo sta in questo che Dio non ha corpo, ma è purissimo spirito.

3. Puoi dirgli anche che il Figlio di Dio è il suo Pensiero, la sua eterna Sapienza.
Ed è grande quanto è grande Dio, anzi è la stessa cosa di Dio.

4. Gli si può anche dire che è un Figlio così diverso da noi che non ha mai cominciato ad esistere.
Esiste da sempre, come esiste da sempre il Padre.
Gli si può dire (anche se l’esempio non calza del tutto) che ha tanti anni quanti ne ha il Padre. E cioè è da sempre.
L’esempio degli anni può sembrare sorprendente, ma lo riceviamo dalla Sacra Scrittura. Nel libro di Giobbe si legge: “Ecco, Dio è così grande che non lo comprendiamo,
 è incalcolabile il numero dei suoi anni” (Gb 36,26).

5. Con queste risposte i bambini (e noi insieme con loro) si riempiono di stupore per Gesù e per Dio.
Gesù è infinitamente grande. Non è come noi. È il nostro Creatore.

6. Infatti parlando di Gesù figlio di Dio e anche parlando semplicemente del Figlio di Dio non dobbiamo mai omettere di ricordare l’infinita grandezza di Dio e che le nostre parole non sono capaci di esprimerlo.
Nel Credo diciamo così: “Credo in un solo Signore, Gesù Cristo,
 unigenito Figlio di Dio,
 nato dal Padre prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce, 
Dio vero da Dio vero, 
generato, non creato, 
della stessa sostanza del Padre; 
per mezzo di lui tutte le cose sono state create”.

7. Con queste parole noi esprimiamo tutta la nostra fede e tutta la nostra adorazione a Gesù di cui all’inizio del Vangelo di Giovanni si legge: “In principio era il Verbo (il Figlio), 
e il Verbo (il Figlio) era presso Dio 
e il Verbo (il Figlio) era Dio” (Gv 1,1).

Ti ringrazio di questa domanda apparentemente infantile, ma che non è affatto infantile perché è capace di lasciare a bocca aperta anche i grandi.
Ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo