Quesito

Caro Padre Angelo,
seguo sempre le sue risposte, giornalmente, e colgo l’occasione per rinnovarle i miei ringraziamenti per il suo operato, sto imparando molte cose, che quando possibile, esterno ad altri conoscenti, o comunque, con la mia testimonianza.
Leggendo questa sua ultima risposta pubblicata, mi sono un pò riflesso in questo giovane, nella mia stessa situazione.
https://www.amicidomenicani.it/leggi_sacerdote.php?id=1698?
Un anno fa avevo quindi trovato in internet, non ricordo dove, ma sarebbe facile risalire…questa preghiera che recito spesso, in attesa appunto di una fidanzata. (direi comunque sempre eventuale, in quanto non si sa mai con certezza quale è il disegno di Dio per noi, anche se magari noi ci sentiamo attratti da una vita matrimoniale…non so..questa è una mia opinione)

Dio Padre che sai tutto, tra coloro che Ti appartengono,
Tu conosci anche colei che un giorno dovrà essere la compagna della mia vita.
Io non la conosco ancora. Perciò ti prego; prendila già fin d’ora sotto la tua speciale protezione,
conservala pura, rendila forte, e fammi diventare degno di lei.
E nella Tua provvidenza, disponi tutto per un nostro felice incontro.
Nel frattempo, fa’ che tutti e due pensiamo seriamente a non sciupare l’amore che sorge,
ma che lo possiamo custodire fedelmente come un tesoro insostituibile.
A ognuno insegna a seguire la propria strada con generosità,
arricchendosi interiormente facendo maturare l’amore attraverso
l’attenzione agli altri, il servizio, l’impegno apostolico.
E così saremo preparati a riconoscerci, a mettere insieme le nostre risorse,
e a incamminarci verso il dono totale.
Allora potremo fare, del nostro amore, un’azione di grazie alla tua bontà
e una collaborazione all’avvento del tuo Regno.
Amen

Può essere anche recitata per l’attesa di un fidanzato, con le dovute modifiche.?Sarebbe bello anche proporla a questo giovane che le ha posto la domande, e
Sarebbe bello anche proporla a questo giovane che le ha posto la domande, e magari anche ad altri…
La ringrazio per l’attenzione.
Le recito subito una preghiera per Lei.?
Saluti,
Andrea


Risposta del sacerdote

Caro Andrea,
ti ringrazio per la preghiera molto bella che ci hai inviato e desidero subito metterla a disposizione di tutti.

1. Desidero solo fare un’annotazione su una tua espressione che metto in evidenza all’interno di un tuo inciso: “questa preghiera che recito spesso, in attesa appunto di una fidanzata. (direi comunque sempre eventuale, in quanto non si sa mai con certezza quale è il disegno di Dio per noi, anche se magari noi ci sentiamo attratti da una vita matrimoniale… non so.. questa è una mia opinione).

2. Sì, le vocazioni al sacerdozio o alla vita religiosa il Signore le trae proprio da chi è attratto dalla vita matrimoniale. Questa è l’indicazione della natura, e in ultima analisi l’indicazione del Creatore.

3. Ma assieme a questa indicazione o chiamata (che rimane insopprimibile), il Signore ne fa sentire un’altra, per una sponsalità e per una fecondità più ampia.
Ed è per questa nuova sponsalità davvero invidiabile e per questa straordinaria fecondità che riempie il cielo che uno è disposto a rinunciare alla sponsalità indicata dalla natura.
L’indicazione della natura non viene soppressa, ma realizzata in maniera nuova e sovrabbondante.

4. Chissà che il Signore non la faccia sentire affascinante e urgente anche per te!
Adesso scendo per la celebrazione della Messa e affido questa causa al Signore perché sia fatta la sua volontà.

Ti ringrazio ancora, ti saluto cordialmente e ti benedico.
Padre Angelo