Quesito

Gentile Padre Angelo,
grazie per il suo ricordo durante la Santa Messa.
Io persevero nella preghiera e mi affido a Maria e Gesù.
Come posso rispondere ad alcune persone quando attaccano la Chiesa dicendo che la Chiesa non paga questo, il Papa ha i gioielli.
Sto avendo un colloquio tramite facebook con un mio ex compagno delle elementari che sostiene che il Papa sia omofobo solo perché ha detto che gli omosessuali sono malati e questo ragazzo purtroppo critica e attacca la Chiesa con commenti non appena ne ha l`occasione.
Grazie ancora.
Siano lodati Gesu` e Maria! 


Risposta del sacerdote

Cara Giovanna, 
a quelli che attaccano la Chiesa su simili questioni c’è poco da rispondere. Non sono le risposte a quelle domande che donano la fede.

1. Più concretamente: si dica dove la Chiesa non paga quanto è dovuto. Non basta andare dietro alle chiacchiere dei radicali, che si fanno dare dieci milioni di euro all’anno dallo stato italiano per tenere in piedi la loro radio, che è una radio per il loro partito.
Quanto si fa dare Radio Maria dallo stato italiano?

2. Inoltre quali sono i gioielli del papa? L’anello e la croce pettorale? Ma è d’obbligo per lui averli. Basta capirne il significato.
L’anello è segno di sponsalità con la Chiesa universale.
La croce pettorale rimanda alla croce di Cristo che è tutto il nostro tesoro. 
Insomma: il papa non può neanche tenere una croce d’oro e testimoniare davanti a tutti il vero tesoro dell’umanità è Cristo crocifisso perché lui (il tuo amico) non è d’accordo?

3. Ma a proposito di gioielli: molto probabilmente ne hanno di più i suoi in casa che il Papa da solo.
In ogni caso ne hanno più di me, che non ho neanche un grammo d’oro né addosso né tra i miei beni.
Non so se il tuo interlocutore è nelle mie stesse condizioni.
Eppure io non grido per i gioielli del papa!

4. Per giustificare la propria lontananza da Dio molti cercano colpe nella Chiesa.
Mentre la loro lontananza è dovuta solo ai loro peccati, alla deviazione dai comandamenti di Dio: non pregano, non  santificano le feste, commettono e guardano impurità…
Con queste opere non ci si avvicina a Dio, ma ci si allontana sempre più.
E alla fine si finisce per dare la colpa alla Chiesa!
Guarda se si può avere una cecità più grande.

5. Sull’affermazione del Papa chiedi al tuo amico di riferirti la citazione delle precise parole del Papa.
Vedrai che non ti risponderà nulla perché non ha fatto nessuna dichiarazione in merito.
Digli che si documenti prima di parlare a vanvera.

Ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo