Questo articolo è disponibile anche in: Italiano Inglese

Quesito

carissimo padre Angelo,
noi sappiamo che Gesù Cristo è il verbo del Padre, il logos, la parola del Padre che è stato generato da Dio Padre. 
Ora mi domando: essendo Gesù stato generato dal Padre è venuto un istante dopo?
Gesù, che è il Verbo di Dio Padre, è venuto un istante dopo come avviene nella natura umana quando i genitori generano un figlio?
In poche parole vorrei sapere, Gesù esiste presso Dio Padre da tutta l’eternità, da sempre?
Cosa significa che Gesù è coeterno con Dio Padre?
Grazie, padre Angelo 


Risposta del sacerdote

Carissimo,
1. Gesù è la sapienza di Dio, il pensiero di Dio, che si è fatto carne nel grembo della vergine Maria.
Pertanto in Gesù dobbiamo distinguere la sua natura divina e la sua natura umana.
In quanto è il pensiero di Dio è eterno quanto è eterno Dio Padre.

2. Viene detto Figlio perché è generato nella mente di Dio.
Come ogni nostro pensiero viene concepito (e cioè generato) nella nostra mente, così anche il pensiero di Dio è generato nella sua mente.

3. Con questa differenza però: che il pensiero di Dio è grande quanto è grande Dio. Non c’è nulla in Dio che non sia da lui conosciuto.
Per questo è Dio.
Più precisamente noi diciamo che è la seconda Persona della Santissima Trinità, l’unico Dio.

4. Poiché è Dio, è generato, non creato.
Se fosse venuto un istante dopo, sarebbe creato e non sarebbe Dio.

5. Per venire alla tua ulteriore domanda “vorrei sapere, Gesù esiste presso Dio Padre da tutta l’eternità, da sempre ???” è necessario distinguere:
in quanto Dio è eterno.
Nella sua natura umana invece è datato perché l’ha assunta secondo il nostro calendario 2022 anni fa.

6. Coeterno con Dio Padre significa appunto che non è venuto un istante dopo.
Per questo nel credo niceno-costantinopolitano che noi recitiamo nella Messa diciamo del pensiero di Dio, e cioè del Figlio di Dio: generato, non creato, della stessa sostanza del Padre.
Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero da Dio vero.

7. Proprio perché è il pensiero di Dio ed è all’origine della creazione proseguiamo nel Credo dicendo:
Per mezzo di lui tutte le cose sono state create.

8. Facendo memoria della sua incarnazione nel tempo, andiamo avanti nel Credo dicendo: 
per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo e per opera dello Spirito Santo si è incarnato nel seno della vergine Maria e si è fatto uomo
Questo avvenne appunto 2022 anni fa.

Ti auguro un felice Santo Natale ormai prossimo, e un sereno anno nuovo.
Ti benedico e ti ricordo nella preghiera. 
Padre Angelo