Quesito

Salve!
Pochi giorni fa il Vangelo narrava della tempesta sedata. Ora sento e leggo sempre la stessa cosa: che senza Gesù tutto va storto, non c’è pace. Ok. Ma io non riesco a comprendere dove hanno sbagliato i discepoli, loro Gesù lo hanno chiamato, con fiducia hanno detto ‘‘salvaci’, cosa ancora dovevano fare e non hanno fatto?
Lo stesso con le tavole della legge; Mosè si allontana per un mese e il popolo deve essere ancora paziente? ecco che prende cattive strade (il vitello d’oro) e arrivano i rimproveri di Dio; se il popolo ‘‘fosse ancora paziente’ Dio si sarebbe fatto vivo quando? dopo tre mesi? dopo un anno? mai? e così molte altre volte nella storia.
Dalle letture ho compreso la simbologia della barca, della tempesta, del sonno di Gesù, del vitello d’oro, eccetera, ma non trovo risposta ai miei interrogativi, ho chiesto ai miei fratelli di Fede di Parrocchia e nemmeno hanno saputo spiegarmi, pare che anche loro si fanno le stesse domande…
La prego, mi può con carità  spiegare bene come comprendere questi passi? a partire dai miei due interrogativi? 
Dio la ricompensi


Risposta del sacerdote

Carissimo,
ti riporto il commento di due grandi dell’antichità cristiana. Sono certo che i tuoi dubbi si dissiperanno.

1. La prima è di uno scrittore ecclesiastico del III secolo, Origene:
“O veri discepoli, voi avete il Salvatore con voi e temete il pericolo?
Avete con voi la vita e vi preoccupate della morte?
Ma risponderanno: Siamo piccoli e ancora deboli, e per questo temiamo.
Per questo dice loro Gesù: perché avete paura, gente di poca fede?, come se dicesse: Se mi avete conosciuto potente sulla terra, perché non credete che anche in mare sono potente? E se c’è pericolo di morte, forse che non dovete affrontarlo con la massima fermezza?”

2. La seconda è di un grande Padre della Chiesa orientale, San Giovanni Crisostomo: “Se qualcuno dirà che non era un segno di poca fede andare a svegliare Gesù, bisogna dire che era un segno che non avevano una giusta opinione di lui: essi sapevano infatti che quando fosse stato svegliato avrebbe avuto il potere di rimproverare le onde, ma non sapevano ancora che poteva farlo mentre dormiva”.

3. Sul fatto che il popolo d’Israele fosse autorizzato a farsi un vitello d’oro dopo tutto quello che aveva visto uscendo dall’Egitto, mi sembra un pò troppo.
Inoltre il Signore per far crescere la fede  nel popolo non poteva usare le vie che voleva?

Ti saluto, ti ricordo al Signore e ti benedico.
Padre Angelo