Se gli animali abbiano l’anima e vadano in Paradiso

Se gli animali abbiano l’anima e vadano in Paradiso

Quesito

Caro Padre Angelo,
Le volevo porre una domanda su un argomento che mi sta molto a cuore.
Gli animali hanno un anima? E un giorno ci saranno anche loro in paradiso?
Le chiedo questo perchè in questi giorni mi è capitato di leggere un passo del libro di Isaia che dice:
[6]Il lupo dimorerà insieme con l’agnello,
La pantera si sdraierà accanto al capretto;
Il vitello e il leoncello pascoleranno insieme
E un fanciullo li guiderà.
[7]La vacca e l’orsa pascoleranno insieme;
Si sdraieranno insieme I loro piccoli.
Il leone si ciberà di paglia, come il bue.
[8]Il lattante si trastullerà sulla buca dell’aspide;
Il bambino metterà la mano nel covo di serpenti velenosi.
[9]Non agiranno più iniquamente né saccheggeranno
In tutto il mio santo monte,
perché la saggezza del Signore riempirà il paese
Come le acque ricoprono il mare.

Leggendo questo passo mi è venuta dentro il cuore la speranza che in Paradiso potremo rivedere gli animali che ci sono stati vicini in questa vita, ma anche tutti quegli animali che popolano questo bellissimo pianeta che è dono dell’amore di Dio.
Inoltre mi è capitato di sentire (su questo attendo una sua conferma) che sia Papa Paolo VI, sia Papa Giovanni Paolo II in qualche loro documento hanno parlato della possibilità che anche gli animali possano godere della beatitudine eterna della gloria di Dio.
La ringrazio e attendo una sua risposta.
Andrea S.

Risposta del sacerdote

Carissimo Andrea,
Sì, gli animali hanno l’anima.
L’anima infatti il principio della vita.
Ma l’anima degli animali è solo sensitiva, non è spirituale.
Ciò significa che al momento della morte, l’animale scompare del tutto. La sua anima non si presenta davanti a Dio per essere giudicata del bene o del male fatto.
Tuttavia, poiché tutto ciò che esiste deve esserci prima nella mente di Dio, e poiché nulla si cancella dalla sua mente, si deve concludere che in paradiso vedremo nella mente di Dio anche tutte le creature da lui fatte. Ma queste creature non esisteranno in se stesse. Esisteranno solo nella mente di Dio.
E questo è sufficiente.

Ti saluto, ti seguo con la preghiera e ti benedico.
Padre Angelo