San Martino de’ Porres

San Martino de PorresContemporaneo e concittadino di santa Rosa, San Martino de’ Porres chiese a quindici ani di entrare come donato nel convento del Santo Rosario di Lima. La semplicità e sensibilità della razza negra si armonizzò mirabilmente con la capacità organizzativa e la profonda tradizione religiosa del popolo spagnolo (Martino era nato dal castigliano Juan de’ Porres e dalla negra Anna Velásquez).

Frequenti fenomeni mistici – bilocazione, lievitazione, estasi – testimoniarono a quale grado di unione con Dio l’umile fratello laico fosse giunto, mentre episodi d’incantevole semplicità imprimono un tono umanissimo e conquidente alla sua vita. Impedito di partire missionario in Giappone dove sognava di versare il sangue per Cristo, mise a servizio dei sofferenti la sua pratica medica, si fece benefattore dei poveri che accorrevano a lui in gran numero, eresse un collegio per la gioventù abbndonata e si valse del suo ascendente per difendere dalle insidie giovani prive di risorse economiche.

Fu legato da fraterna amicizia a san Giovanni Macias, a santa Rosa da Lima che gli si rivolgeva sovente per averne aiuto, a san Francesco de Solano e a san Toribio de Mongrevejo. Immensa e la devozione che gli indigeni sudamericani nutrono verso questo santo. Il Capitolo generale del 1938 proclamò fra Martino patrono dei fratelli cooperatori domenicani. Dal 1966 è patrono dei barbieri e affini in Italia. Dal 1982 è patrono degli addetti alla salute pubblica in Perù.

Il simpatico Fratello cooperatore fu solennemente canonizzato da Giovanni XXIII il 6 maggio 1962, nella basilica Vaticana, alla presenza di una fiumana di popolo e il solenne riconoscimento alla virtù del frate mulatto fu, nelle intenzioni del Papa «buono», la risposta della Chiesa dinanzi ai rinnovati tentativi di discriminazione razziale.

Preghiera

O Dio, che attraverso una vita umile e nascosta, hai guidato san Martino de’ Porres alla visione della tua gloria, donaci di seguire il suo esempio per essere uniti a lui nella luce dei Santi. Per Cristo nostro Signore. Amen

Di |2018-11-01T23:39:36+00:0003 novembre 2018|Spiritualità domenicana – Santi domenicani - Santi|