Il pericolo di dimenticarsi di Dio…

Quesito

salve padre,
sono di nuovo io, volevo la risposta a questa domanda:
Leggevo su un importante  giornale scientifico (anche se in questo mondo và tutto preso con le molle), che vi è stato un congresso con i più grandi scienziati del campo, sul tema longevità. In questo congresso il più grande studioso di genetica ha fatto sapere che in un futuro prossimo grazie ai progressi in questa disciplina la vita si potrà allungare da 130 a 5000 anni (mi sembra fantasioso). Comunque passiamolo per vero.
Allora mi chiedevo: già adesso ci sono persone che pensano solo ai fatti terreni pensando di non dover morire mai e dimenticandosi del Creatore. Se uno vivesse 5000 anni finirebbe per essere ancora più terreno e la fede si diraderebbe ancora più di adesso (mi vengono in mente le parole: chissà se quando tornerà Gesù la fede ci sarà ancora, all’infuori della chiesa naturalmente).
Cosa ne pensa? So che si tratta di fantateologia.
Luca


Risposta del sacerdote

Caro Luca,
sì, è davvero fantateologia. Prova a pensare a una persona che vive 5000 anni: quanti figli avrà, quanti nipoti, quanti pronipoti… non ne ricorderà neanche più il nome, in quale parte del mondo siano… Si tratterebbe di una vita invivibile.
In ogni caso, come dici tu, passiamola per buona, non mettiamo limiti alla scienza.
Sì, può esservi il rischio che qualcuno dica: mi convertirò quando sarò vecchio.
 E tuttavia dovrà sempre fare i conti anche con gli incidenti, con i rischi della vita, con le cattiverie degli uomini… sicché nessuno gli potrà mai garantire di vivere 5000 anni.
E si troverà sempre nella necessità di essere pronto a comparire in qualsiasi momento davanti al tribunale di Dio.
Personalmente, poi, non credo che una società senza Dio possa esistere a lungo. Senza l’aiuto della grazia di Dio che affratella gli uomini e li riconcilia, è inevitabile che gli uomini si vogliano male. E allora può davvero succedere di tutto. Il secolo ventesimo può dirci tante cose in proposito. Guarda quante guerre, quanti crimini, quanta volontà di far scomparire gli altri (ritenuti nemici) dalla faccia della terra. Altro che pensare a vivere 5000 anni!
La tua domanda mi ha dato l’opportunità di ricordare anche queste cose.
Grazie, dunque, e come sempre ti ricordo nella preghiera e ti benedico.
Padre Angelo