Sei in: Home page => Un sacerdote risponde => Teologia dogmatica => Dio => Questione riguardante l’essenza e gli attributi divini

Un sacerdote risponde

Questione riguardante l’essenza e gli attributi divini

Quesito

caro padre,
mi chiedo: Dio è l’essere perfettissimo. Essendo anche semplicissimo in lui vi è un unica perfezione che include tutte le altre (amore infinito, potenza infinita, essere, ecc...comprese quelle sparse nel mondo anche se alcune in modo diverso da come le vediamo nel mondo).
Ma però se leggiamo la bibbia si dice che Dio è amore, chi non ama non conosce Dio, la beatitudine consisterà nell’amore, se anche conoscessi tutte le lingue del mondo......ma non avessi l’amore non sarei niente. Il merito è dato dall’amore. Delle tre virtù teologali la più importante è la carita ecc
Sembrerebbe che l’amore sia superiore agli altri attributi ma come può essere se in lui vi è una sola perfezione che le contiene tutte?
L’amore non è infinito come gli altri attributi?
Inoltre se qualche attributo dovesse essere superiore questo non spetterebbe all’essere? (visto che se non c’è l’essere gli altri attributi non potrebbero esistere? Infatti nella bibbia Dio si rivela come colui che è). Quindi perchè l’amore sembra la vera essenza di Dio se anche gli altri attributi sono infiniti come l’amore (forse mi aveva già in un certo modo risposto ma volevo entrare per quanto possibile nel dettaglio).
Grazie.
Luca


Risposta del sacerdote

Caro Luca,
l’amore in Dio non è solo un attributo, ma è la sua stessa essenza.
Sebbene in Dio tutto si identifichi, tuttavia noi possiamo distinguere in Dio ciò che costituisce la sua essenza e ciò che è una sua proprietà o caratteristica.
Inoltre: per la nostra vita presente, per la nostra salvezza e la nostra beatitudine eterna è assolutamente decisiva la carità, che è l’amore soprannaturale e divino infuso per grazia nei nostri cuori.
Ed è decisiva perché la carità ci unisce realmente a Dio, mentre la sola conoscenza di Dio ci unisce a lui solo intenzionalmente, col pensiero.
Dice lo Spirito Santo per bocca di san Giovanni: “Dio è amore; chi sta nell'amore dimora in Dio e Dio dimora in lui” (1 Gv 4,16).
Ti ringrazio, ti saluto, ti seguo con la preghiera e ti benedico.
Padre Angelo


Pubblicato 08.03.2007

La pagina č stata letta 2941 volte