Sei in: Home page => Biografie => Santi domenicani => Santi => Santa Zdislava di Lemberk

Biografie

Santa Zdislava di Lemberk

Madre di famiglia, laica domenicana (c. 1220-1252)
memoria 4 gennaio

Nacque a Krizanov nella Moravia occidentale, primogenita di una famiglia feudale e benefica. Suo padre, Prybislav, era castellano di VeverÝ e Brno e rappresentante del re Venceslao I. Fond˛ l'ospedale e il convento francescano di Brno, e l'abbazia cistercense di ZoÓr. Sua madre, Sibilla, era stata dama di corte della regina Cunegonda. Zdislava, ventenne, and˛ sposa a Gallo o Havel di JablonnÚ, castellaşno di Lemberk, fiduciario del re e colonizzatore della Boemia settentrionale. E trasfuse cosý nella nuova famiglia e nelle nuove terre l'ereditÓ morale della sua stirpe. Primi a beneficiarne furono il marito e i quattro figli; quindi i domestici, i contadini, i poveri, i malati.
Con lo sposo provvide a irradiare la conoscenza del Vangelo, associandosi all'opera dei Frati Predicatori e fonşdando per essi i conventi di JablonnÚ e di Tumov. Morý a JablonnÚ nel 1252 ed Ŕ sepolta nella chiesa domenicana di San Lorenzo, elevata al grado di basilica in memoria della canonizzazione di Zdislava, proclamata da Giovanni Paolo II il 21 Maggio 1995, nella cittÓ di Olomouc in Moravia.
Le cronache medioevali la definiscono "signora di santa vita", ne lodano la caritÓ operosa e la fedeltÓ coniugale. Da secoli Ŕ venerata dai Cechi come protettrice della patria, modello di madre e generosa dispensatrice di grazie.


Pubblicato 07.01.2008

La pagina Ŕ stata letta 2517 volte